USCIAMO DAL NUCLEARE

L'11 marzo si terrà a Mühleberg la prossima marcia contro il nucleare. Più di 110 organizzazioni hanno già aderito all'appello e participeranno a questa marcia pacifica. Con questa manifestazione vogliamo ripetere le nostre rivendicazioni riguardo lo spegnimento immediato dei reattori di Mühleberg e Beznau, l'effettiva uscita dal nucleare e il rapido passaggio verso le energie rinnovabili.

Un anno dopo Fukushima marciamo tutti assieme su Mühleberg

La catastrofe nucleare di Fukushima ha scioccato e scosso l'opinione pubblica della Svizzera e a rimesso la questione nucleare al centro di tutte le preoccupazioni. Ciò si è tradotto nell'imponente manifestazione dell'anno scorso, quando più di 20'000 persone, tra cui molti membri della GSS, hanno sfilato il 22 maggio 2011 per esigere l'uscita dal nucleare. Qualche giorno dopo il Consiglio Federale ha approvato l'uscita progressiva dall'energia atomica. Ma i tempi per realizzare tale uscita sono molto lunghi. Continua a mancare un programma ambizioso e convincente, capace d'assicurare in modo durevole l'uscita dal nucleare, perciò dobbiamo mantenere alta la pressione sui politici, affinché le promesse siano mantenute e realizzate in un lasso di tempo ancora più corto di quanto sia stato annunciato.

L'uscita a tappe dal nucleare non risolve il problema posto dalle 5 centrali atomiche attualemente in funzione in Svizzera. "L'uscita dal nucleare è prevista per il 2034. I rischi legati a tale energia non possono invece essere rimandati di anno in anno", dichiara Laura Schüringer, co-organizzatrice della "marcia contro il nucleare". La scelta di fissare il punto di ritrovo davanti alla centrale di Mühleberg non è dovuto al caso. Le lacune nella sicurezza del reattore, buono per la rottamazione, della centrale bernese sono evidenti da molti anni. Le organizzazioni organizzatrici esigono lo spegnimento immediato di Mühleberg e di Beznau e sono convinte che un rapido cambiamento delle modalità di produzione dell'energia elettrica verso delle fonti rinnovabili sia fattibile. Perciò vi invitiamo a partecipare alla manifestazione a Mühleberg l'11 marzo prossimo.

 

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: www.sortonsdunucleaire.ch