I ricchi diventano sempre più ricchi, i poveri sempre più numerosi: La GISO rivendica una tassazione equa dei redditi da capitale!

Il patrimonio delle 300 persone più ricche in Svizzera è cresciuto di ulteriori 60 miliardi nel corso dell’anno, come si può leggere nel rapporto odierno di “Bilanz”. Questo corrisponde quasi all’intero budget della Confederazione. Allo stesso tempo i Cantoni implementano tagli dopo tagli a causa delle mancate entrate fiscali. Ciò è indegno per una società democratica: abbiamo urgentemente bisogno di maggiore ridistribuzione. 

La cassiera alla Migros, l’assicuratore, la maestra o il grafico indipendente – tutti loro lavorano per ottenere così un salario. Questi salari sono però stagnati negli ultimi anni, mentre le entrate dell’1% più ricco sono esplose.
„Questa evoluzione è indegna per una democrazia!“ sostiene la presidente della GISO Svizzera Tamara Funiciello. “Non può essere che litighiamo per 70.- franchi in più di rendita AVS, i nostri ospedali vengono chiusi e i nostri salari non aumentano, mentre dall’altra parte ci sono la signora Martullo-Blocher e Co. che sono diventati più ricchi di 60 miliardi – in un anno. Questa non è la società nella quale voglio vivere.” Soprattutto perché tale accumulazione di capitale risulta da tassi d’interessi, dividendi e guadagni azionari.
Anche la Consigliera nazionale Mattea Meyer è scandalizzata: “Da decenni il capitale e i redditi che ne derivano vengono sgravati fiscalmente, con la promessa che così facendo si otterranno maggiori entrate per le casse statali e una crescita degli investimenti. La verità sono pacchetti di risparmi, tagli sui sussidi di cassa malati e aumenti di tasse per il ceto medio”.

Per questi motivi la GISO Svizzera ha lanciato ad ottobre l’iniziativa 99%, la quale vuole tassare maggiormente i redditi da capitale dell’1% più ricco rispetto ai redditi da lavoro. Le entrate supplementari vanno usate per la riduzione del carico fiscale sui redditi medio-bassi oppure per misure sociali come gli asili nidi, i sussidi di cassa malati oppure la formazione.

Ital_Comments are closed here.