La GISO è felice dell’accettazione dell’iniziativa GISO per la trasparenza a Sciaffusa e per il sì alla protezione dall’odio

La stragrande maggioranza dell’elettorato svizzero si è oggi pronunciata a favore della protezione dalla discriminazione per omosessuali e bisessuali. La GISO festeggia anche l’accettazione dell’iniziativa sulla trasparenza della GISO Sciaffusa, che finalmente aiuterà a capire quali interessi vengono difesi durante campagne politiche e dai rappresentanti nelle istituzioni. 

Il 53,8% degli elettori del canton Sciaffusa ha oggi approvato l’iniziativa a favore di una maggiore trasparenza dei finanziamenti alla politica. Negli ultimi anni, nei cantoni di Friborgo e Svitto sono già state accettate iniziative simili, sempre proposte dalla GISO. La presidente Ronja Jansen chiarisce: “L’approvazione di questa iniziativa sulla trasparenza a Sciaffusa dimostra che la gente vuole finalmente sapere quali interessi ci sono dietro alle campagne politiche e ai partiti. La trasparenza nel finanziamento alla politica è un requisito minimo per una democrazia funzionante.” Shendrit Sadiku, membro di comitato direttivo della GISO Sciaffusa, aggiunge: “L’elettorato di Sciaffusa ha lanciato un chiaro segnale contro le influenze dei potenti nella politica. Con la nostra iniziativa chiariremo alcune zone grigie dei finanziamenti al mondo della politica.”

A livello nazionale, gli elettori hanno oggi approvato l’estensione della norma penale antirazzista. La presidente della GISO Svizzera Ronja Jansen spiega: “L’elettorato svizzero ha oggi chiarito che gli incitamenti all’odio contro omosessuali e bisessuali non deve avere spazio nella nostra società. Ma la lotta contro le discriminazioni basate sulla sessualità è tutt’altro che finita. Ora dobbiamo continuare a lottare per matrimoni per tutti e per le persone transessuali.”
Tuttavia, la GISO Svizzera è delusa dal rifiuto dell’iniziativa per alloggi a prezzi accessibili. Ronja Jansen lo dichiara apertamente: “La fuorviante campagna milionaria degli oppositori ha preoccupato molte persone. Ma il risultato dimostra comunque la necessità di agire nel campo dell’edilizia abitativa. La GISO continuerà a opporsi con veemenza agli abusi del mercato immobiliare e a lottare per alloggi a prezzi accessibile.”

 

Ulteriori informazioni:

  • Ronja Jansen, Presidente GISO Svizzera, 076 675 12 23 (tedesco)
  • Pauline Schneider, Vicepresidente GISO Svizzera, 078 649 76 48 (francese)

Ital_Comments are closed here.