Mathilde Mottet è la nuova vicesegretaria centrale della GISO Svizzera!

Oggi è stato effettuato il conteggio dei voti giunti per corrispondenza in seguito all’assemblea dei delegati online della GISO Svizzera. Mathilde Mottet è stata eletta come vicesegretaria centrale della GISO Svizzera, succedendo a Clément Borgeaud, che lascia il suo posto dopo due anni e mezzo. La GISO Svizzera augura a Mathilde Mottet ogni successo nella sua nuova funzione, e ringrazia di cuore Clément Borgeaud per l’impegno dimostrato negli ultimi anni.

 

Il 6 giugno, la GISO Svizzera ha tenuto la sua prima assemblea online della storia. All’incontro hanno partecipato più di 200 delegati e delegate, che hanno assistito a numerose discussioni e all’elezione della vicesegreteria. Quest’ultima elezione si è tenuta a scrutino segreto e per corrispondenza, al fine di preservarne la riservatezza. I voti sono stati contati oggi presso la segreteria centrale della GISO Svizzera, a Berna. È risultato che Mathilde Mottet (Vallese romando) è stata eletta come nuova vicesegretaria centrale, con 57 voti su 113 schede valide. Mathilde Mottet inizierà il suo lavoro da lunedì.

«Non vedo l’ora di lavorare in questo partito, per una GISO inclusiva, femminista, antirazzista, ambientalista e anticapitalista”, commenta Mathilde Mottet. Il comitato direttivo della GISO Svizzera si congratula vivamente con lei per il nuovo incarico e le augura buon lavoro.

Mathilde Mottet succede a Clément Borgeaud (Vallese romando), che si dimette dopo due anni e mezzo di mandato. “Il mio lavoro nella GISO Svizzera è stato molto formativo e sarà uno dei ricordi più preziosi del mio impegno politico. Vorrei ringraziare tutti e tutte coloro con cui ho potuto lavorare in questo periodo”, ha commentato. La GISO Svizzera ringrazia Clément Borgeaud per il suo lavoro, e gli augura un buon lavoro nel suo nuovo ruolo di vice portavoce ai media nel PS Svizzero.

Ital_Comments are closed here.