Gli Stati con gli imbroglioni

Oggi il Consiglio degli Stati ha rifiutato l’iniziativa “1:12 per dei salari equi” della Gioventù Socialista. La maggioranza borghese non vuole delle misure efficaci contro gli imbroglioni dell’economia e si schiera per i manager che concepiscono la nostra società come un self-service. La GS Svizzera manterrà la sua iniziativa e si rallegra fin d’ora della battaglia in vista della votazione. La GS ha reagito al voto odierno con un’azione sulla Piazza Federale per mostrare l’estremo scarto tra i salari che si è creato negli ultimi anni. vedere l’articolo

Gli Stati con gli imbroglioni

Oggi il Consiglio degli Stati ha rifiutato l’iniziativa “1:12 per dei salari equi” della Gioventù Socialista. La maggioranza borghese non vuole delle misure efficaci contro gli imbroglioni dell’economia e si schiera per i manager che concepiscono la nostra società come un self-service. La GS Svizzera manterrà la sua iniziativa e si rallegra fin d’ora della battaglia in vista della votazione. La GS ha reagito al voto odierno con un’azione sulla Piazza Federale per mostrare l’estremo scarto tra i salari che si è creato negli ultimi anni. vedere l’articolo

Iniziativa stop alla speculazione

Durante l’assemblea del 30 giugno,  le Delegate e i Delegati della Gioventù Socialista Svizzera hanno deciso, all’unanimità, di lanciare un’iniziativa popolare per vietare la speculazione sui beni alimentari. La GS vuole così porre fine alla forma la più ripugnante della massimizzazione dei profitti e rimettere al centro gli interessi dell’essere umano. La raccolta delle firme comincerà a settembre.

vedere l’articolo